Il Sole 24 Ore ha pubblicato un articolo analizzando l’impatto che ha avuto sui Social Media il servizio dedicato allo “spiumaggio” delle oche, messo in onda da Report.

L’articolo riporta i dati forniti dalla digital agency Caffeina, tesi ad evidenziare l’impatto in termini di brand reputation, che il servizio ha prodotto sull’azienda: se durante il mese di ottobre la media di tweet giornalieri contenenti la parola Moncler era di poche decine, il 3 novembre il numero è balzato a circa 3.000. Analoghe le reazioni su Facebook, dove per ogni post del brand, i commenti degli utenti sono passati da una media fisiologica di 30 giornalieri fino a raggiungere un picco di più di 1.800 commenti al post pubblicato il 2 novembre.

Secondo gli esperti, gli strascichi negativi comprometteranno a lungo l’immagine di Moncler, contaminando nel tempo i risultati indicizzati da Google.

 

Articoli recenti

La messa in rete di una fotografia precedentemente pubblicata, senza restrizioni, necessita sempre dell’autorizzazione del titolare del diritto d’autore

Articolo di Alessandro La Rosa Con sentenza del 7 agosto 2018 (C-161/17 – Land Nordrhein-Westfalen contro Dirk Renckhoff) la Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunciata, positivamente, sulla questione “se la messa in rete su un sito Internet di una fotografia precedentemente pubblicata,...
Categorie Giurisprudenza, Proprietà intellettuale Continua a leggere

Tribunale delle Imprese di Roma: la pubblicazione delle opere di Mediaset attraverso Dailymotion deve essere autorizzata

Articolo di Alessandro La Rosa Già lo scorso 22 febbraio, con provvedimento emesso inaudita altera parte, il Tribunale delle Imprese di Roma aveva ordinato a Dailymotion, video sharing platform francese controllata al 100% dal Gruppo Vivendi, di rimuovere immediatamente tutti i video estratti dal...
Categorie Giurisprudenza, Normativa, Proprietà intellettuale, Diritto europeo Continua a leggere