L’evento, organizzato dalla FAPAV (Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali) per il prossimo 26 febbraio presso la Casa del Cinema a Roma, sarà patrocinato, tra gli altri, dal Consiglio Superiore della Magistratura e dal Consiglio Superiore della Magistratura, e verterà sulle tematiche della tutela dei contenuti audiovisivi e della salvaguardia del diritto di autore su Internet.

Tale iniziativa muove dall’esigenza di approntare nuovi strumenti in grado di contrastare efficacemente la pirateria audiovisiva, dal momento che quest’ultima rappresenta una delle  principali antagoniste alla costituzione del Mercato Unico Digitale.

Per quanto attiene, invece, al tema della tutela dei contenuti, è opportuno rilevare come, trattandosi di una materia dalla molteplici sfaccettature, si darà vita ad un proficuo confronto tra rappresentanti delle Istituzioni e delle Forze dell’Ordine, esponenti della Magistratura e dell’industria culturale ed audiovisiva italiana ed internazionale.

Il programma dell’evento prevede una suddivisione in due sessioni: la prima parte verterà sul tema delle “Best practices italiane e problematiche aperte”, con specifico riferimento al contrasto della pirateria audiovisiva in Italia, mentre il pomeriggio sarà dedicato al “Confronto internazionale e lo scenario del Mercato Unico Digitale”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti

Cloud computing e copia privata: la sentenza della Corte di Giustizia UE. Illecita la riproduzione dell’operatore “attivo”

Articolo di Alessandro La Rosa Con l’attesissima sentenza pubblicata lo scorso 29 novembre, avente ad oggetto la causa promossa da VCAST Limited (Vcast) contro Reti Televisive Italiane s.p.a. (“RTI” – società del Gruppo Mediaset), la Corte di Giustizia UE (Causa C-265/16), ha chiarito che...
Categorie Commenti, Proprietà intellettuale, Homepage, Articoli Continua a leggere