L’evento, organizzato dalla FAPAV (Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali) per il prossimo 26 febbraio presso la Casa del Cinema a Roma, sarà patrocinato, tra gli altri, dal Consiglio Superiore della Magistratura e dal Consiglio Superiore della Magistratura, e verterà sulle tematiche della tutela dei contenuti audiovisivi e della salvaguardia del diritto di autore su Internet.

Tale iniziativa muove dall’esigenza di approntare nuovi strumenti in grado di contrastare efficacemente la pirateria audiovisiva, dal momento che quest’ultima rappresenta una delle  principali antagoniste alla costituzione del Mercato Unico Digitale.

Per quanto attiene, invece, al tema della tutela dei contenuti, è opportuno rilevare come, trattandosi di una materia dalla molteplici sfaccettature, si darà vita ad un proficuo confronto tra rappresentanti delle Istituzioni e delle Forze dell’Ordine, esponenti della Magistratura e dell’industria culturale ed audiovisiva italiana ed internazionale.

Il programma dell’evento prevede una suddivisione in due sessioni: la prima parte verterà sul tema delle “Best practices italiane e problematiche aperte”, con specifico riferimento al contrasto della pirateria audiovisiva in Italia, mentre il pomeriggio sarà dedicato al “Confronto internazionale e lo scenario del Mercato Unico Digitale”.

Articoli recenti

Tribunale delle Imprese di Roma: la pubblicazione delle opere di Mediaset attraverso Dailymotion deve essere autorizzata

Articolo di Alessandro La Rosa Già lo scorso 22 febbraio, con provvedimento emesso inaudita altera parte, il Tribunale delle Imprese di Roma aveva ordinato a Dailymotion, video sharing platform francese controllata al 100% dal Gruppo Vivendi, di rimuovere immediatamente tutti i video estratti dal...
Categorie Giurisprudenza, Normativa, Proprietà intellettuale, Diritto europeo Continua a leggere