Molto si è parlato in questi giorni del fantomatico ristorante Scaletta a Moniga del Garda: dal nulla – letteralmente –diventato il fenomeno dell’eccellenza gastronomica del piccolo paesino vicino al Lago di Garda.

Peccato che il ristorante, nella realtà, non esista.

La burla, architettata ad hoc dalla redazione di un quotidiano online specializzato nell’enogastronomia di qualità, è nata per sensibilizzare sui rischi connessi all’uso di TriAdvisor.

In effetti, in poco tempo, il ristorante fantasma ha scalato la vetta della classifica dei ristoranti locali  attraverso recensioni false, che, seppur sgrammaticate, attribuivano ai suoi inesistenti servizi il massimo del punteggio.

La dimostrazione, ulteriore, di come il portale sia ancora lontano dal garantire la credibilità delle opinioni ivi postate dagli utenti.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti

Linking: l’autorizzazione iniziale alla pubblicazione dell’opera ritenuta necessaria dalla giurisprudenza europea

Articolo di Alessandro La Rosa Negli ultimi anni, in tema di diritto d’autore sono sorte interessanti problematiche anche con riferimento all’attività di “linking” tra diversi siti. Tralasciando la definizione tecnica, il link costituisce probabilmente l’elemento centrale della comunicazione online attraverso cui è possibile navigare...
Categorie Proprietà intellettuale, Approfondimenti, Homepage Continua a leggere