La tecnologia corre veloce e così i droni, tecnicamente SAPR (sistemi aerei di pilotaggio remoto), diventano oggetto di attenzione (e di preoccupazione) per i sostenitori della privacy.

Ad alimentare il dibattito ha contribuito forse la notizia diffusa nelle scorse settimane dagli organi di informazione, secondo cui anche Amazon starebbe puntando proprio sui SAPR per velocizzare le consegne dei prodotti acquistati dagli utenti.

Interrogato sul punto, Cosimo Comella, dirigente del dipartimento risorse tecnologiche del Garante per la Privacy, ha specificato tuttavia che il vero problema non sono i droni ma le tecnologie installate sugli stessi, capaci all’occorrenza di facilitare il monitoraggio di oggetti e persone a lunga distanza.

Il dirigente ha poi specificato che il problema sarebbe da tempo allo studio del Garante, che sarebbe quindi tempestivamente intervenuto facendo inserire nel regolamento ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) specifiche disposizioni a tutela della riservatezza.

 

 

Fonte: Formiche.net

Articoli recenti

La messa in rete di una fotografia precedentemente pubblicata, senza restrizioni, necessita sempre dell’autorizzazione del titolare del diritto d’autore

Articolo di Alessandro La Rosa Con sentenza del 7 agosto 2018 (C-161/17 – Land Nordrhein-Westfalen contro Dirk Renckhoff) la Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunciata, positivamente, sulla questione “se la messa in rete su un sito Internet di una fotografia precedentemente pubblicata,...
Categorie Giurisprudenza, Proprietà intellettuale Continua a leggere

Tribunale delle Imprese di Roma: la pubblicazione delle opere di Mediaset attraverso Dailymotion deve essere autorizzata

Articolo di Alessandro La Rosa Già lo scorso 22 febbraio, con provvedimento emesso inaudita altera parte, il Tribunale delle Imprese di Roma aveva ordinato a Dailymotion, video sharing platform francese controllata al 100% dal Gruppo Vivendi, di rimuovere immediatamente tutti i video estratti dal...
Categorie Giurisprudenza, Normativa, Proprietà intellettuale, Diritto europeo Continua a leggere