È ancora presto per conoscere l’esito delle valutazioni che la Commissione UE sta svolgendo sulla conformità del regolamento AGCOM al diritto comunitario. Le dichiarazioni rilasciate negli scorsi giorni dal commissario responsabile per il mercato unico, Michel Barnier, inducono tuttavia all’ottimismo i sostenitori dell’intervento dell’Autorità.

Il commissario, infatti, intervistato all’esito di una conferenza sull’impresa sociale, ha riferito che il regolamento sarebbe “conforme al quadro legislativo europeo” ma che la Commissione “avrebbe in effetti delle domande e dei dettagli da verificare”.

I chiarimenti chiesti in sede comunitaria non avranno in ogni caso alcuna efficacia sospensiva sull’entrata in vigore del regolamento che rimane fissata per il prossimo 31 marzo.

 

Fonte: Dirittodautore.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti