Il Tribunal de Grande Istance di Parigi ha ordinanto a Google di ritirare le nove immagini relative al festino privato dell’ex presidente della Formula 1, Max Mosley. Le immagini dovranno sparire dalla lista delle ricerche automatiche entro due mesi e per un periodo di cinque anni, sotto pena di un’ammenda di 1000 euro per ogni violazione constatata. Google è stata anche condannata a versare simbolicamente un euro di danni e interessi a Mosley e 5 mila euro di spese legali.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti

Cloud computing e copia privata: la sentenza della Corte di Giustizia UE. Illecita la riproduzione dell’operatore “attivo”

Articolo di Alessandro La Rosa Con l’attesissima sentenza pubblicata lo scorso 29 novembre, avente ad oggetto la causa promossa da VCAST Limited (Vcast) contro Reti Televisive Italiane s.p.a. (“RTI” – società del Gruppo Mediaset), la Corte di Giustizia UE (Causa C-265/16), ha chiarito che...
Categorie Commenti, Proprietà intellettuale, Homepage, Articoli Continua a leggere