Il Tribunal de Grande Istance di Parigi ha ordinanto a Google di ritirare le nove immagini relative al festino privato dell’ex presidente della Formula 1, Max Mosley. Le immagini dovranno sparire dalla lista delle ricerche automatiche entro due mesi e per un periodo di cinque anni, sotto pena di un’ammenda di 1000 euro per ogni violazione constatata. Google è stata anche condannata a versare simbolicamente un euro di danni e interessi a Mosley e 5 mila euro di spese legali.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti

Linking: l’autorizzazione iniziale alla pubblicazione dell’opera ritenuta necessaria dalla giurisprudenza europea

Articolo di Alessandro La Rosa Negli ultimi anni, in tema di diritto d’autore sono sorte interessanti problematiche anche con riferimento all’attività di “linking” tra diversi siti. Tralasciando la definizione tecnica, il link costituisce probabilmente l’elemento centrale della comunicazione online attraverso cui è possibile navigare...
Categorie Proprietà intellettuale, Approfondimenti, Homepage Continua a leggere