Il Tribunal de Grande Istance di Parigi ha ordinanto a Google di ritirare le nove immagini relative al festino privato dell’ex presidente della Formula 1, Max Mosley. Le immagini dovranno sparire dalla lista delle ricerche automatiche entro due mesi e per un periodo di cinque anni, sotto pena di un’ammenda di 1000 euro per ogni violazione constatata. Google è stata anche condannata a versare simbolicamente un euro di danni e interessi a Mosley e 5 mila euro di spese legali.

Articoli recenti

Pubblicazione in rete di opera fotografica a fini didattici e scopo di lucro: il parere dell’Avvocato Generale UE

Articolo di Alessandro La Rosa Non costituisce un atto di messa a disposizione del pubblico l’inserimento nel sito Internet di un istituto scolastico, senza fini lucrativi e con la citazione della fonte, di un lavoro didattico che include un’immagine fotografica alla quale qualsiasi internauta...
Categorie Giurisprudenza Corte di Giustizia, Proprietà intellettuale, Diritto europeo Continua a leggere