Il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato il nuovo vademecum indirizzato, da un lato, ai consumatori, illustrando loro come approcciarsi alle imprese e dispensando consigli per tutelare i propri diritti, dall’altro, alle imprese, stimolandole ad instaurare una relazione positiva con i propri utenti nel rispetto dei tanti provvedimenti adottati dall’Autorità per sviluppare corrette pratiche di marketing.

Il testo, che risponde ai quesiti che vengono posti al Garante con maggiore frequenza ed analizza i problemi derivanti dalle nuove frontiere della comunicazione (in particolare le promozioni effettuate tramite e-mail o social network), è suddiviso in otto capitoli strutturati in forma di domanda/risposta rendendo in questo modo più agevole l’approfondimento.

La guida messa a punto dal Garante per conciliare le necessità del mercato con la privacy delle persone, sottolinea l’importanza del rispetto del consumatore e del corretto uso dei suoi dati personali, e differenziando tra le imprese che operano in modo trasparente e quelle che utilizzano pratiche scorrette, individua nelle corrette pratiche di marketing lo strumento principale per gestire la relazione tra le aziende e la clientela.

 

Articoli recenti

Tribunale delle Imprese di Roma: la pubblicazione delle opere di Mediaset attraverso Dailymotion deve essere autorizzata

Articolo di Alessandro La Rosa Già lo scorso 22 febbraio, con provvedimento emesso inaudita altera parte, il Tribunale delle Imprese di Roma aveva ordinato a Dailymotion, video sharing platform francese controllata al 100% dal Gruppo Vivendi, di rimuovere immediatamente tutti i video estratti dal...
Categorie Giurisprudenza, Normativa, Proprietà intellettuale, Diritto europeo Continua a leggere