Il nucleo di Polizia Tributaria di Cagliari ha inflitto un nuovo duro colpo alla pirateria on-line.

Nell’ambito dell’operazione “Italian Black out”, è stato infatti inibito l’accesso dall’Italia al portale “ddlstorage”, attraverso l’oscuramento sia dell’IP (i numeri che identificano la localizzazione di un determinato sito web) che del DNS (il sistema che traduce quei numeri nel nome testuale del dominio, nel caso di specie www.ddlstorage.com).

Il portale “ddlstorage”, ospitato da oltre 120 server facenti capo a providers olandesi, era gestito da un’azienda italiana con sede in Lussemburgo.

Secondo la Guardia di Finanza il sito avrebbe generato in poco più di un anno un traffico illecito pari a circa 1.500.000,00 di Euro e permesso lo scaricamento di oltre 460.000.000 file tra serie televisive, programmi software e album musicali.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti