Il Garante europeo per la protezione dei dati personali ha istituito un gruppo di lavoro, l’Ethics Advisory Group, incaricato di occuparsi dei grandi temi riguardanti la privacy e la libertà negli Stati membri.

Il gruppo etico è composto da sei membri tra esperti di diritto, di filosofia e di analisi dei dati, che possano garantire competenze in materia di logica, etica e filosofia dell’informazione.

Infatti, nel giro di due anni, questi hanno il compito di costruire un quadro in grado di orientare le decisioni legali e di policy sul digitale, in particolare rispetto al tema della privacy. Tra i punti centrali oggetto del lavoro del Gruppo vi sarà anche quello di chiarire quale diritto debba prevalere in caso di conflitto tra privacy e libertà di informazione o tra privacy e sicurezza.

All’interno del gruppo anche il filosofo italiano Luciano Floridi, il quale auspica un coinvolgimento esterno del Gruppo raccogliendo il contributo dei rappresentanti del mondo delle imprese e della società civile attraverso incontri, workshop e consultazioni.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti

Linking: l’autorizzazione iniziale alla pubblicazione dell’opera ritenuta necessaria dalla giurisprudenza europea

Articolo di Alessandro La Rosa Negli ultimi anni, in tema di diritto d’autore sono sorte interessanti problematiche anche con riferimento all’attività di “linking” tra diversi siti. Tralasciando la definizione tecnica, il link costituisce probabilmente l’elemento centrale della comunicazione online attraverso cui è possibile navigare...
Categorie Proprietà intellettuale, Approfondimenti, Homepage Continua a leggere