Alcune tra le più importanti testate tedesche hanno avviato un’azione legale contro Google, Microsoft e Yahoo! per chiedere che gli venga versato un corrispettivo pari all’11% delle entrate lorde, comprese quelle straniere legate direttamente o indirettamente dalla pubblicazione on-line di estratti di notizie sui motori di ricerca.

Tra gli editori tedeschi che hanno avanzato questa richiesta ci sarebbero Axel Springer, Burda, WAZ e the Müncher Merkur.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti

Linking: l’autorizzazione iniziale alla pubblicazione dell’opera ritenuta necessaria dalla giurisprudenza europea

Articolo di Alessandro La Rosa Negli ultimi anni, in tema di diritto d’autore sono sorte interessanti problematiche anche con riferimento all’attività di “linking” tra diversi siti. Tralasciando la definizione tecnica, il link costituisce probabilmente l’elemento centrale della comunicazione online attraverso cui è possibile navigare...
Categorie Proprietà intellettuale, Approfondimenti, Homepage Continua a leggere