Il colosso di Mountain View sarà citato in giudizio per gravi danni d’immagine e patrimoniali causati ad una nota pizzeria napoletana che sul motore di ricerca risultava “definitivamente chiusa”.

Una situazione che il legale dell’esercizio commerciale descrive “gravissima”. La pizzeria sarebbe risultata chiusa per alcuni giorni e, solo dopo i numerosi reclami dei gestori, l’errata informazione sarebbe stata cancellata.

Google ora dovrà difendersi dall’accusa di danni all’immagine e danni patrimoniali che ammonterebbero, secondo le pretese del ristoratore, ad un milione di euro.

Articoli recenti

Tribunale delle Imprese di Roma: la pubblicazione delle opere di Mediaset attraverso Dailymotion deve essere autorizzata

Articolo di Alessandro La Rosa Già lo scorso 22 febbraio, con provvedimento emesso inaudita altera parte, il Tribunale delle Imprese di Roma aveva ordinato a Dailymotion, video sharing platform francese controllata al 100% dal Gruppo Vivendi, di rimuovere immediatamente tutti i video estratti dal...
Categorie Giurisprudenza, Normativa, Proprietà intellettuale, Diritto europeo Continua a leggere