Nei giorni scorsi il Reuters Institute for the Study of Journalism ha diffuso l’edizione 2014 del Digital News Report; secondo il Report il 39%, degli utenti dei Paesi presi in esame (Germania, Francia, Italia, Spagna, Brasile, Giappone, Danimarca, Finlandia, Stati Uniti e Regno Unito) utilizza due o più dispositivi a settimana (nel 2012 erano il 33%) per seguire le varie testate d’informazione; Facebook si conferma la prima piattaforma per la condivisione delle notizie internazionali, mentre Twitter è decisamente meno utilizzato nella maggior parte dei Paesi europei, Italia inclusa.

Da notare, tra l’altro, che in Italia la Tv resta la fonte primaria delle news: 55% contro il 26% del web, il 12% della carta stampata e il 6% della radio.

Infine, si segnala che complessivamente le vendite dei quotidiani sono rimaste al livello dell’anno precedente, mentre, pur essendo cresciuti gli esperimenti di news on line a pagamento, nel complesso dei 10 Paesi esaminati, sono ancora poche in assoluto le persone disposte a pagare per l’accesso alle news online.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti