Con una recentissima sentenza, il Tribunale di Belluno ha condannato al risarcimento dei dann l’amministratore del sito web nuovocadore.it.

Sul sito, infatti, per circa 2 settimane era rimasto visibile un commento inserito da un utente anonimo che definiva un ex onorevole “una persona che usa la propria professionalità in maniera distorta con l’unico obiettivo di fare leggi ad personam per salvaguardare dalla galera chi ha il ruolo di pensare al bene del Paese e invece porta avanti solo degli interessi personali“.

Il Giudice, rilevato che l’amministratore, durante questo lasso di tempo, aveva omesso di eliminare il commento, nonostante la parte lesa ne avesse chiesto, via e-mail, la rimozione, lo ha giudicato responsabile, nonostant non fosse autore del commento e nonostante la natura non giornalistica del sito.

Articoli recenti

Tribunale delle Imprese di Roma: la pubblicazione delle opere di Mediaset attraverso Dailymotion deve essere autorizzata

Articolo di Alessandro La Rosa Già lo scorso 22 febbraio, con provvedimento emesso inaudita altera parte, il Tribunale delle Imprese di Roma aveva ordinato a Dailymotion, video sharing platform francese controllata al 100% dal Gruppo Vivendi, di rimuovere immediatamente tutti i video estratti dal...
Categorie Giurisprudenza, Normativa, Proprietà intellettuale, Diritto europeo Continua a leggere