È di pochi giorni fa la notizia della nascita di “Anica On Demand: piattaforma telematica che, a partire dal prossimo 31 marzo, consentirà agli utenti di scaricare film sui maggiori supporti tecnologici: computer, tablet e smartphone.

Stando alle prime indiscrezioni, l’accesso alla piattaforma non sarebbe condizionato ad alcun preventivo abbonamento: gli utenti sarebbero infatti tenuti a pagare il prezzo dei soli contenuti effettivamente acquistati.

Dopo gli ultimi ingressi di Mediaset, con il portale Infinity, e Sky, con Sky Online, si aggiunge dunque un altro operatore nel mercato dell’offerta digitale (legale) in rete.

 

 

Fonte: Il Sole 24 Ore

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti