Cresce l’utilizzo e l’interesse degli utenti per i pagamenti elettronici.

Quest’anno il valore delle transazioni elettroniche (online, mobile e contactless) raggiungerà quota 3,6 trilioni di dollari, in aumento del 20% rispetto ai 3 trilioni del 2015. Il report, predisposto da Juniper Research, prevede anche un ulteriore incremento nei prossimi cinque anni, grazie all’adozione da parte dei “big player” Apple e Samsung dei pagamenti NFC (Near Filed Communications) che avvicineranno sempre di più consumatori ed utenti all’utilizzo del mobile payment.

Senza contare, poi, lo sviluppo dell’ e-Commerce sui social network, che hanno introdotto il c.d. “Buy Button” così da permettere agli utenti di fare acquisti direttamente tramite app mobili.

Uscire di casa senza portafogli e poter pagare ugualmente il proprio caffè grazie allo smartphone, è questo lo scenario offerto dai mobile wallet che andrà diffondendosi sempre di più; ecco perché i service provider si sono dotati di servizi di pagamento sempre più sofisticati che permetteranno di effettuare transazione anche a quei consumatori on-line ancora privi di un conto bancario.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti

Cloud computing e copia privata: la sentenza della Corte di Giustizia UE. Illecita la riproduzione dell’operatore “attivo”

Articolo di Alessandro La Rosa Con l’attesissima sentenza pubblicata lo scorso 29 novembre, avente ad oggetto la causa promossa da VCAST Limited (Vcast) contro Reti Televisive Italiane s.p.a. (“RTI” – società del Gruppo Mediaset), la Corte di Giustizia UE (Causa C-265/16), ha chiarito che...
Categorie Commenti, Proprietà intellettuale, Homepage, Articoli Continua a leggere