La Commissione ha effettuato un riesame della vigente normativa sul diritto d’autore tra il 2013 e il 2016 con l’obiettivo di “assicurare che il diritto d’autore e le pratiche collegate […] rispondano allo scopo che si prefiggono anche in questo nuovo contesto digitale”. Dopo aver evidenziato vari problemi tra cui l’attuazione di alcune eccezioni, l’assenza di una loro efficacia transfrontaliera e le difficoltà emerse negli ultimi anni nell’utilizzo dei contenuti protetti dal diritto d’autore, segnatamente a livello di ambiente digitale e di contesto transfrontaliero.

https://ec.europa.eu/transparency/regdoc/rep/1/2016/IT/1-2016-593-IT-F1-1.PDF 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Articoli recenti

Cloud computing e copia privata: la sentenza della Corte di Giustizia UE. Illecita la riproduzione dell’operatore “attivo”

Articolo di Alessandro La Rosa Con l’attesissima sentenza pubblicata lo scorso 29 novembre, avente ad oggetto la causa promossa da VCAST Limited (Vcast) contro Reti Televisive Italiane s.p.a. (“RTI” – società del Gruppo Mediaset), la Corte di Giustizia UE (Causa C-265/16), ha chiarito che...
Categorie Commenti, Proprietà intellettuale, Homepage, Articoli Continua a leggere